COMUNICATO STAMPA

La Cavese 1919, con stupore e rammarico, ha appreso che la manifestazione di interesse all’affidamento in concessione dello stadio ‘Simonetta Lamberti’ ha trovato riscontro nell’ennesimo rincaro delle tariffe degli impianti sportivi, peraltro attuato nel pieno disinteresse delle motivazioni della sentenza emessa del Tar Campania-Salerno nelle scorse settimane.

La Cavese 1919, pertanto, sarà costretta, a tutela degli interessi propri e nell’interesse sportivo della città, a proporre un terzo ricorso al Tribunale Amministrativo, valutando nel contempo l’opportunità di trasferire tutte le attività al di fuori della città di Cava de’ Tirreni.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp