Visita alla Comunità ‘Scugnizzi in Rada’

“Un incontro emozionante e ricco di valori” l’ha definito il presidente Massimiliano Santoriello, quello con i ragazzi ospiti della comunità “Scugnizzi in Rada” a Rotolo di Cava de’ Tirreni, che accoglie, in forma residenziale, minori compresi tra 11 e 18 anni, di ambo i sessi, con disagio sociale e disturbi comportamentali, allontanati dal proprio nucleo familiare per decisione del Tribunale dei minori.

Il massimo dirigente aquilotto, accompagnato dall’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Cava de’ Tirreni, Antonella Garofalo, si è intrattenuto a lungo con i ragazzi – ai quali ha fatto dono delle nuove t-shirt della linea Fans del Club – incoraggiandoli a inseguire i propri sogni “senza porsi limiti”, e poi, accompagnato dalle figure professionali presenti, ha visitato l’ampia struttura che li accoglie.

«La visita di questo pomeriggio – ha assicurato Santoriello – avrà un seguito nelle prossime settimane. I ragazzi mi hanno chiesto la presenza dei nostri calciatori e in particolare del capitano Claudio De Rosa. Li accontenteremo ben volentieri!».

I ragazzi della Comunità, tra l’altro, saranno presenti sulle gradinate del ‘Simonetta Lamberti’, appena prenderà il via la nuova stagione e ci sarà la riapertura al pubblico degli stadi da parte della FIGC.

Ufficio Stampa Cavese 1919

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp