L’ultima volta a Palermo oltre trent’anni fa

La Cavese torna a Palermo a distanza di oltre trent’anni: nella stagione 1987/88 si disputarono le due ultime sfide tra il club rosanero e quello bleufoncé.

In campionato, l’undici di Pino Caramanno ebbe la meglio 2-0 (25 ottobre 1987) con i gol di D’Este (su rigore) e Nuccio, mentre in Coppa Italia, gli Aquilotti allenati da Alfredo Ballarò imposero la parità (2-2), grazie a una doppietta di Riccardo Pecchi. Risultato che, tuttavia, non bastò a garantire il passaggio ai Quarti di Finale: i rosanero al ‘Lamberti’ passarono di misura con un gol di Sossio Perfetto.

Il primo Palermo-Cavese si giocò il 18 ottobre 1981 in Serie B (nella foto i capitani delle due squadre, Fausto Silipo e Adriano Polenta, con l’arbitro Magni di Bergamo) e e finì 2-0 con i gol di Montesano e di Lopez su rigore. In campo, tra le Aquile palermitane, c’era Gian Piero Gasperini, che due anni più tardi sarebbe approdato nella Valle Metelliana, e nei minuti finali fece il suo esordio in B, a soli 17 anni e 4 mesi, l’ex tecnico aquilotto Giacomo Modica, che prese il posto del capitano Totò Lopez.

Nella stagione successiva, sempre nel torneo cadetto, la Cavese di Santin riuscì a strappare un punto allo stadio “La Favorita”, al termine di una gara giocata meglio dei padroni di casa. I rosanero, però, ebbero il merito di trovare il gol del vantaggio con Antonio Maurizio Schillaci al 66′; tre minuti dopo, ad evitare la beffa, ci pensò Giacomo Piangerelli a riportare in parità il punteggio.

Finirono senza vincitori né vinti (0-0) pure gli incontri delle stagioni 1983/1984 e 1984/85.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp