Il toscano Emmanuele arbitra il derby

Marco Emmanuele della sezione di Pisa, alla seconda stagione in Lega Pro, ha esordito quest’anno in campionato nel girone B arbitrando alla prima giornata Ravenna-Sudtirol terminata con un netto successo ospite (0-3). Sempre in questa prima parte di stagione ha diretto anche Vis Pesaro-Matelica (2-1), Legnago-Cesena (0-1), Piacenza-Olbia (1-1), Pro Vercelli-Giana Erminio (4-0) e, unica gara del girone C, Vibonese-Foggia terminata col punteggio di 1-1 (9/a giornata).

Complessivamente ha diretto 15 incontri (più 1 in Coppa Italia di C) di cui quasi la metà (7) nel girone B; poi 5 nel girone A e 3 nel girone C.

Arbitro dal cartellino giallo facile, il toscano Emmanuele, con le sue 69 le ammonizioni comminate (4.60 a partita), mentre i “rossi” son stati appena 3 (1 ogni 5 gare). Alta anche la media dei calci di rigore assegnati (uno ogni 3 partite).

Nei risultati scaturiti dalla sua direzione risulta un arbitro leggermente a favore del segno 2 (ben 6), mentre i segni 1 e X sono usciti rispettivamente 5 e 4 volte; in più nelle sole tre gare dirette nel girone C non è mai uscito il segno 1 (2 volte il segno X ed una sola volta il segno 2).

Un solo precedente per la Cavese con la giacchetta nera di turno e risale alla stagione di Serie D 2017-2018 (Girone H):

Cavese-Sporting Fulgor Molfetta 4-1 (31/a giornata).

Gli assistenti saranno Massimo Salvalaglio di Legnano e Riccardo Vitali di Brescia. Quarto ufficiale: Luigi Carella di Bari.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp