Con Maranesi vittoria al ‘Granillo’ nel 2018

È quasi  un veterano della categoria, Valerio Maranesi di Ciampino, alla quarta stagione in Lega Pro e con ben 50 gare dirette (più 5 in Coppa Italia di C ed un play-out): 17 nel girone A, 14 nel girone B e 19 nel girone C.Nei risultati scaturiti dalla sua direzione risulta leggermente un arbitro dal segno 1 (20), mentre sia il segno X che il segno 2 sono usciti esattamente 15 volte a testa.La giacchetta nera è un arbitro che distribuisce molti cartellini gialli. Sono stati 190, ossia quasi 4 (3.8) a partita, che è di poco sopra la media dei suoi colleghi, ma 40 solo quest’anno (che alzano la media a 5 cartellini a gara).I cartellini rossi estratti sono stati 11 in totale, mentre i calci di rigore assegnati che sono in totale 10 (uno ogni 5 partite).Ha esordito quest’ anno in campionato nel girone C arbitrando proprio il Palermo nella gara di Teramo, persa 2-0 dai siciliani. Sempre nel raggruppamento meridionale ha diretto (5a giornata) Avellino-Juve Stabia 0-0 e Turris-Teramo 1-1 alla 15a giornata.Curiosità: nelle 19 gare dirette nel girone C è uscito per ben 7 volte sia il segno 1 che il segno X; solo 5 volte il segno 2.In questa stagione, maranesi non ha ancora decretato un calcio di rigore.Per la Cavese l’arbitro laziale è vero e proprio amuleto, avendo ottenuto due vittorie e un pareggio nei tre precedenti: 2016-2017 Turris-Cavese 1-2 (Serie D); 2018-2019 Reggina-Cavese 0-3 (Lega Pro); 2019/20 Cavese-Casertana 0-0 (Lega Pro).

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp